IL CAFFÈ IN ITALIA

Tempo di lettura: 8 min

BLOG Post.png

Oggi vediamo alcune curiosità sulla bevanda più amata dagli italiani!

 
 

Corsi e Risorse: https://www.italianoautomatico.com/corsi

Videos in Italian with subtitles (Season 1): https://www.youtube.com/playlist?list...

Videos to learn Italian (Season 2): https://www.youtube.com/playlist?list...


COSA IMPARERAI OGGI:

  • Come e quando beviamo il caffè

  • L’arrivo del caffè in Italia

  • Un mini-dialogo al bar (con audio)

COME E QUANDO GLI ITALIANI BEVONO IL CAFFÈ

Il caffè è una delle bevande più consumate in Italia. Amatissimo da tutte le fasce d’eta (esclusi i più piccoli), il caffè viene consumato a colazione, dopo pranzo e da alcuni anche dopo cena…praticamente sempre. Ottimo compagno anche nelle pause di lavoro o di studio per ricaricare le pile (riprendere le energie) e restare svegli dopo una notte di festa con gli amici. 

Il caffè italiano è il caffè espresso o ristretto, servito in una tazzina piccola, se non ha aggiunte, viene detto “liscio”. Può essere anche: macchiato caldo/freddo (con latte caldo/freddo), corretto (con aggiunta di liquori, grappa,…), doppio, lungo, al ginseng, e in molte altre varianti. Per renderlo meno amaro si può aggiungere lo zucchero (bianco), lo zucchero di canna, il miele, l’agave o qualsiasi altro dolcificante. 

Altra bevanda molto comune che noi italiani beviamo a colazione è il famoso cappuccino, che è fatto con caffè e latte montato a vapore. Sia il caffè che il cappuccino vengono spesso accompagnati da cornetti/brioche (croissant) ripiene di crema, cioccolata, marmellata o vuote, o pasticcini e dolci vari. 

Nelle case delle famiglie italiane troverete sicuramente un moka (c’è ne sono di diverse misure), o una macchina del caffè che funziona con capsule o cialde di vario tipo. 

Vi do un consiglio: quando venite in Italia, provatelo!

 
coffee-shop-1209863_1920.jpg
 

LA STORIA

Nella seconda metà del XVI secolo, il caffè arrivò in Europa, e fece la sua comparsa a Venezia intorno al 1570. I Veneziani furono quindi i primi a poter gustare questa bevanda, che all’epoca era solo per i più ricchi, essendo molto costosa. Piano piano a Venezia aprirono sempre più botteghe del caffè (218 nel 1763).

Il caffè si diffuse così tra le persone colte, i pittori e gli scrittori che gli diedero l’appellativo (il nome) di “bevanda intellettuale”.

AL BAR (MINI-DIALOGO)

CONTESTO FORMALE

A: Buongiorno!

B: Salve! Cosa le porto?

A: Un caffè macchiato caldo e un cornetto con crema, per favore.

B: Perfetto, arrivo subito!

A: La ringrazio.

B: Ecco qui il suo caffè e il cornetto con crema.

A: Quanto le devo?

B: Sono €3,50. (tre euro e cinquanta)

CONTESTO INFORMALE

A: Ciao!

B: Ciao! Cosa ti porto?

A: Un caffè liscio e un cornetto con crema, per favore.

B: Perfetto, arrivo subito!

A: Ti ringrazio.

B: Ecco qui il caffè e il cornetto con crema.

A: Quanto ti devo?

B: Sono €3,50. (tre euro e cinquanta)

 
pod+1.jpg
 

Podcast

Ascolta ogni LUNEDÌ un nuovo podcast con consigli su come migliorare il tuo italiano, storie della mia vita, racconti della nonna, parole, espressioni difficili italiane, usanze e caratteristiche di noi italiani.

Disponibile su Spotify, Apple Podcast, Android e Podomatic.

Un modo facile e naturale per arrivare a parlare l'italiano come dei veri italiani!

BUON ASCOLTO!!

 

Scopri i 5 SEGRETI per MIGLIORARE il tuo ITALIANO!

Vuoi scoprire i 5 SEGRETI e TECNICHE che aiuteranno il tuo italiano a migliorare drasticamente nei prossimi 3 mesi?

Ti senti bloccato? Non stai più facendo progressi? Forse è perché non stai applicando il giusto METODO DI APPRENDIMENTO.

Ho una buona notizia per te…puoi trovare qui GRATUITAMENTE i 5 SEGRETI che aiuteranno a sbloccarti e a raggiungere i risultati che desideri!

NON PERDERE QUESTA OCCASIONE!

Alberto Arrighini