IMPARARE L'ITALIANO CON LE REGOLE DI ARNOLD SCHWARZENEGGER 4/9

INFRANGI ALCUNE REGOLE

 

Una cosa che ho imparato negli ultimi anni è che non sempre si devono seguire tutte le regole.. Sentire che anche Arnold afferma spesso "BREAK THE RULES", mi ha dato la conferma che spesso è davvero meglio fare quello che TU pensi sia giusto.

Al giorno d'oggi siamo infatti circondati da REGOLE! Molte di queste regole non sono nemmeno scritte... ci sono delle regole per vivere nella società, regole riguardo a come si deve stare quando si è a scuola, regole per come comportarsi quando si è sul lavoro, regole riguardo a come vivere in famiglia ecc...

Per ogni situazione nelle nostre vite dobbiamo confrontarci con migliaia di regole! Mentre molte di queste sono assolutamente necessarie per vivere in un mondo pacifico e in armonia con gli altri, molte altre non sono assolutamente "OBBLIGATORIE" da seguire!

In ogni settore ci sono regole diverse, ma visto che voglio aiutarvi ad applicare le regole di Arnold all'apprendimento di lingue straniere e in questo caso dell'italiano, guardiamo un po' come sono le REGOLE tradizionali che vengono seguite nella maggior parte delle scuole e Università (purtroppo ancora oggi), quando si parla dell'apprendimento di una nuova lingua:

1- Per imparare una lingua bisogna partire con la grammatica

2- Bisogna memorizzare noiosissime liste di vocaboli

3- La grammatica, le declinazione ecc..., devono essere imparate a memoria

4- Bisogna fare quello che dice l'insegnante, anche se molto spesso l'alunno vorrebbe apprendere in modo totalmente diverso

5- L'abilità nel parlare la lingua viene decisa tramite VOTI (marks)

6- Gli errori sono visti come una cosa negativa e quelli che ne fanno meno sono visti come i più bravi (io purtroppo ero infatti visto come uno dei più bravi poiché facevo pochissimi errori... DANNAZIONE! (damn!) =D ) 

7- Bisogna seguire il programma dato dal Ministro dell'istruzione

8- Non sei padrone del tuo apprendimento poiché devi superare esami, test, verifiche, che per molti (me incluso) rendono l'apprendimento noioso e allontanano la mia passione per la lingua stessa

POTREI ANDARE AVANTI ALL'INFINITO, MA PENSO CHE ABBIATE CAPITO. 

Quello che è successo a me, è che ho deciso giorno dopo giorno di andare nella direzione opposta di queste REGOLE, che pur non essendo scritte, descrivono il normale svolgimento delle attività nelle scuole e Università. Una dopo l'altra ho smesso di seguire queste REGOLE e ho trovato il mio modo di apprendere lingue straniere.

Ovviamente quando cercavo di parlare di quello che stavo facendo quasi tutti i professori ritenevano che fossi pazzo e che non potevo farlo poiché appunto ci sono delle REGOLE da seguire, e che se volevo avere il famoso "PEZZO DI CARTA" chiamato anche Laurea, dovevo fare come mi veniva detto senza agire di testa mia! Da quel momento persi la già bassa stima che avevo per il sistema scolastico....

Qualche professore mi disse di "TENERE I PIEDI A TERRA" (keep your feet on the ground), che significa di smetterla di sognare e pensare in grande, poiché stai perdendo il contatto con la realtà. Già in quel momento, nella mia testa avevo questo sito, il canale youtube, i podcasts, l'audiobook che ho pubblicato a Marzo, e tutto quello che potete vedere ora.

Il consiglio in questo caso è quello di NON TENERE I PIEDI A TERRA, chissene importa se perdete il contatto con la realtà, è l'unico modo per creare qualcosa di nuovo e provare emozioni che nessuno ha mai sperimentato. Edison, i fratelli Wright, Arnold, Steve Jobs, Oprah, Mandela, Gandhi, e tutti i più grandi non hanno mai tenuto i piedi a terra.

51963-ExcellentQuotations.com-Arnold-Schwarzenegger

La cosa più importante che vorrei trasmettervi con questo articolo è il fatto di provare cose nuove quando state imparando l'italiano, non seguite le regole tradizionali se non vi piacciono! Io le regole tradizionali le "odiavo" sul serio! Stavano rovinando quello che per me era una grande passione... apprendere nuove lingue straniere.

So anche che molti di voi combinano l'uso di quello che creo con italiano automatico insieme alla grammatica o ad altri siti, e questo va benissimo! Dovete fare quello che vi piace! Non è facile andare contro corrente (to go against the grain), ma vi assicuro che ne vale la pena!

QUINDI INFRANGETE LE REGOLE SE NON VI PIACCIONO E VIVETE A MODO VOSTRO!

Allora, come va il vostro italiano?

Vi sono piaciute queste 4 REGOLE DI ARNOLD? IO LE ADORO! =)

Se non avete ancora letto le altre 3 o volete rileggerle e ascoltarle eccole qua =D :

REGOLA 1 - CREDI IN TE STESSO

REGOLA 2 - LAVORA SODO

REGOLA 3 - CREA UNA VISIONE

UPDATE: Nel 2015 ho creato un corso davvero davvero speciale per aiutarvi ad imparare l’italiano, lo trovate qui:

PACCO MOTIVAZIONALE